Attività

Prevenzione

Si pensa spesso che la Protezione Civile si limiti ad intervenire in caso di disastri e calamita’ per portare soccorso, ma non e’ cosi’: la gran parte delle attivita’ svolte dalla Protezione Civile e’ infatti costituita da previsione e prevenzione.

La Legge 225/92 prevede espressamente che le competenze della Protezione Civile si articolino non solo nella semplice ‘gestione dell’emergenza’, ma in una serie integrata di attivita’ che coprono tutte le fasi del ‘prima e del dopo’, secondo i quattro indirizzi:

previsione dei rischi;

prevenzione dei rischi;

soccorso e assistenza;

avvio del ripristino delle normali condizioni di vita.

La riduzione del rischio attraverso attivita’ di previsione e prevenzione e’ l’aspetto fondamentale per la gestione del rischio: i rischi non possono essere eliminati ma si puo’ ridurli al di sotto del livello di rischio accettabile.

Le risorse maggiori in tema di prevenzione sono concentrate sul rischio idrogeologico per la natura stessa del nostro territorio. Le azioni principali prevedono interventi su valli e corsi d’acqua secondo un calendario periodico collegato all’attivita’ di monitoraggio consistenti in pulizia degli alvei dalla vegetazione e delle griglie o canali dal materiale accumulato e dal ripristino di barriere di protezione.

L’attivita’ di previsione e’ da intendersi anche sotto forma di formazione dei volontari che partecipano alle attivita’ secondo i corsi tenuti dalla Provincia di Lecco o secondo i corsi al nostro interno sull’uso e le norme di sicurezza per l’utilizzo delle nostre attrezzature e le esercitazioni periodiche locali o provinciali con cui si testano i meccanismi di intervento in caso di emergenza.

L’attivita’ di prevenzione viene anche svolta nelle scuole presenti sul territorio per l’esecuzione delle prove di evacuazione e per spiegare ai ragazzi compiti e attivita’ della Protezione Civile in modo da diffondere una cultura della sicurezza alle nuove generazioni.

Monitoraggio

L’attività di monitoraggio viene eseguita durante tutto l’anno in tutto il comune galbiatese a seguito di comunicazioni da parte della Prefettura di Lecco su eventuali rischi derivanti da precipitazioni importanti .

Grazie anche a internet ed alla diffusione dei dati delle varie stazioni meteorologiche presenti in provincia è inoltre possibile stabilire in tempo reale l’evoluzione di un fenomeno e a seguito di questi dati decidere il da farsi, e prevedere cosa possa accadere, p.es. il distacco di frane e smottamenti.

Soccorso

L’attività di soccorso è fondamentale nel caso di popolazioni colpite da calamità particolarmente gravi ed intense, e consiste nell’aiuto primario alla popolazione per l’abbandono delle proprie abitazioni, il trasporto degli effetti personali e liberare le proprie case da detriti e fango per quanto possibile.

Anche a Galbiate in alcune occasioni si è reso necessario provvedere prontamente ad una sistemazione della popolazione evacuata a seguito di frane nei pressi della propria abitazione che hanno richiesto lo sgombero per motivi precauzionali o a seguito di incendio come accaduto nel 2007 in via Carlo Porta.

Supporto

L’attività di supporto verso gli altri enti ed associazioni che operano a livello locale viene eseguita in varie forme a seconda di quanto richiesto.

Le nostre collaborazioni attive sono con:

  • La Polizia Locale di Galbiate
  • Il Gruppo A.N.A sezione di Galbiate
  • La Pro Loco di Galbiate
  • La Caritas decanale di Oggiono
  • Comitato Genitori Galbiate

20140523-172412-62652660.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...